Dal Giappone, l’eco-giornale che da vita a piante e fiori

Ecco l’idea rivoluzionaria che sta avendo successo nel Sol Levante

ISebbene sia diventata una consuetudine il riciclo della carta del giornale, i giapponesi hanno pensato che questa attività non fosse abbastanza ecologica, e che richiedesse una soluzione creativa. E così, nel Sol Levante è diventata realtà il quotidiano che, una volta letto, può essere piantato e innaffiato per dare vita a piante e fiori. Insomma, un vero e proprio ciclo virtuoso che vede la rinascita della carta. Di fatto, l’informazione si fa a 360°, con le notizie scritte con l’inchiostro vegetale affiancate alla sensibilizzazione sulle tematiche ambientali. Va anche aggiunto che questo processo risparmia anche la CO2 rilasciata dalla lavorazione dei normali sistemi di smaltimento dei rifiuti.

Un vero e proprio ciclo virtuoso che vede la rinascita della carta

Fautore di questa rivoluzione è l’editore “The Mainichi Newspapers”, uno dei principali della nazione, il quale ha riscosso un incredibile successo presso il grande pubblico con le sue oltre 4 milioni di tirature al giorno conseguenti al lancio di The Green Newspaper. L’iniziativa è giunta anche nelle scuole insegnando ai più piccoli l’importanza del riciclaggio.
Ma come è possibile ottenere questo tipo di carta?

Il proprietario dell’editore spiega che il processo parte dai rifiuti di carta, che vengono ricoperti dall’acqua per essere sciolti. Si ottiene così una polpa, alla quale si aggiungono semi di fiori e piante aromatiche. Così, sarà lavorata nuovamente per poi essere trasformata in fogli di carta riciclata. Anche se sono noti esempi come il libro illustrato che può essere piantato in maniera non dissimile dal quotidiano verde, la speranza sarebbe di vedere questa iniziativa diventare una tendenza anche al di fuori del Giappone, e possibilmente anche per libri e documenti in normale carta.

La speranza sarebbe di vedere questa iniziativa diventare una tendenza anche al di fuori del Giappone

Effettua il login